Ottimo risultato alla Cronoscalata del Santuario

La Cronoscalata del Santuario 2018, decima e conclusiva tappa del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche, ha regalato il primato di classe per Carlo Modaro, l’alfiere della Passione motori ASD per i colori della scuderia Omega su A 112 Abarth conquista il primo posto nella classe H2-T1150 nel terzo raggruppamento.
Dopo la prima manche di gara è stata la pioggia l’elemento determinante che ha stravolto gli equilibri dei piloti in Gara 2, dichiarata “bagnata’” dal direttore della manifestazione, sul selettivo e veloce tracciato che da Cefalù raggiunge il santuario di Gibilmanna, il cefaludese Carlo Modaro, con l’ausilio della pioggia ed una guida redditizia regola il suo diretto avversario, conquistando sui 7,950 km del tracciato il miglior crono nella somma delle 2 manche di gara.

Così all’arrivo: “Onestamente non saprei cosa aggiungere se non che le condizioni atmosferiche hanno reso tutto più difficile e che comunque la salita Cefalù-Gibilmanna conserva sempre un fascino ineguagliabile, un ringraziamento speciale và a tutti i nostri sponsor, all’asd Passione motori ed alla Scuderia Omega, che con grande passione mi hanno guidato in questa magnifica vittoria.”

foto by Marin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.