A Calatafimi Segesta Calà si impone su tutti

Calatafimi SegestaUna gara da incorniciare per il pilota della Passione Motori ASD  Seby Calà, che in occasione della 4^ prova del Campionato Siciliano Karting Circuiti Cittadini nella Città di Calatafimi Segesta, ha ottenuto una vittoria in classe KZ3 non facile.

Fin dalle prove libere del sabato, nel circuito urbano allestito per l’occasione nel nuovo centro abitato di “Sasi”, in via Piersanti Mattarella, il pilota Calà ha evidenziato un buon passo gara che però non accontentava il nostro driver, consapevole dell’agguerrita concorrenza a pochi decimi dal suo tempo. Turno dopo turno, insieme all’impeccabile assistenza del Team Antonello Kart, hanno ricercato quei decimi che mancavano per essere al 100% in assetto gara, quindi una qualifica sofferta ad inseguire il setup perfetto, non sempre facile da trovare nei circuiti cittadini. Partendo dalla 2^ posizione in griglia, al semaforo verde Calà ha bruciato tutto e tutti, conquistando la prima posizione, difendendola a denti stretti per tutta la durata della gara, con gli avversari pronti alle sue spalle a cogliere il minimo errore, cosa che non è accaduta, onorando Seby Calà di un’altra fantastica vittoria costruita e difesa fino all’ultima curva. Una prova di forza per il nostro Seby che dichiara di aver disputato una gara ad alti livelli.

“Sono partito 2 sul circuito di Calatafimi Segesta per un piccolo errore tecnico – ha commentato Seby Calà-  ma ho conquistato la testa della gara subito in partenza, nonostante un piccolo contatto con un altro mezzo, che per fortuna non mi ha recato problemi al kart. Dalla prima curva sino all’ultimo giro sono rimasto saldamente al comando, grazie anche al supporto del pubblico che mi ha incitato. Ovviamente – ha concluso Calà – non è stato facile trovare subito il giusto set up, il giusto rapporto e la carburazione precisa, ma grazie anche al team Antonello Kart siamo riusciti a portare in gara un mezzo al tempo, che grazie anche al mio piede pesante, mi ha permesso di conquistare la vittoria”.

 

Gdiges

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *