Passione Motori ASD al 2° Tindari Rally con Masotto e Raccuia

Equipaggio Masotto - Raccuia
Equipaggio Masotto – Raccuia

Tornano a rombare i motori in terra messinese, per la seconda edizione del Tindari Rally. La gara, valevole come ultima prova del Campionato Regionale Rally, organizzata dalla Scuderia CST Sport di Gioiosa Marea, si prepara a regalare intense emozioni nella due giorni messinese. Lo scorso anno, ad inaugurare l’albo d’oro, era stato il cerdese Riolo, navigato da Alduina su Mitsubishi Lancer EVO X, seguito dall’equipaggio Pollara-Princiotto su Renault Clio S1600.
Dopo l’impegno motoristico agrigentino, la Passione Motori ASD sarà presente anche a Patti, con l’equipaggio palermitano composto da Davide Masotto e Sergio Raccuia a bordo della performante Peugeot 106 Maxi preparata da Ignazio Megna Promotor Sport.
La gara promette tanto divertimento anche quest’anno. L’equipaggio dalla Passione Motori ASD sarà impegnato domenica ad affrontare la PS Morieri di 7,00 chilometri e la più corta PS Montagnareale di 4,80 chilometri. Gli equipaggi affronteranno le 2 prove speciali tre volte, con partenza ed arrivo della manifestazione nella cittadina di Patti, in via Capitano Zuccarello, per un totale di 35,40 chilometri di Prove Speciali e 94,70 di trasferimento. Sabato inoltre, dopo le ricognizioni autorizzate, su un breve tratto della PS Morieri dalle 12 alle 15 si svolgerà lo shakedown.

Davide Masotto
Davide Masotto

“Dopo anni passati a navigare, per me sarà la prima esperienza al volante – ha commentato il driver della Passione Motori ASD Davide Masotto – che per l’occasione sarò affiancato dall’amico Sergio Raccuia, un navigatore molto preparato. Il tracciato è molto tecnico, con due andamenti diversi, la PS Morieri è molto guidata, mentre la PS Montagnareale è più veloce. Spero di divertimi ha concluso Davide Masotto – e di far divertire il pubblico in questa giornata di sport.”

Segio Raccuia
Segio Raccuia

“Sono molto contento di affiancare Davide in questo rally – ha commentato il navigatore Sergio Raccuia-. Torno a correre dopo un mese di stop, per un piccolo incidente di gara. È sempre un piacere tornare a correre nel messinese, dove i rally sono molto seguiti e c’è una bellissima tradizione motoristica. Il Tindari Rally è molto tecnico – ha continuato il navigatore della Passione Motori ASD Raccuia – ed affronto questo rally con l’obiettivo di guidare Masotto al traguardo. Sarà una gara tutta in apprendimento – ha concluso Sergio Raccuia – per capire i limiti nostri e della macchina”.

Gdiges

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *